Blog Telefilm Italia

Latest Posts

Rete Magnum

Magnum classic shot

Stavo notando che pure dopo che la serie è finita da tantissimi anni sulla rete pullulano ancora diversi siti dedicati a Magnum che ho linkato anche sulla pagina principale del sito. Una cosa che mi ha lasciato di stucco è stato vedere che magnum-mania.com è stato realizzato solo nel 2007 :cool: , provare per credere

https://web.archive.org/web/*/http://www.magnum-mania.com

http://www.alohamagnum.it/Default.aspx#retem

Hawaii Squadra Cinque Zero

Stanotte per caso mi sono visto una splendida puntata del mitico TF Hawaiiano Hawaii 5 0 degli anni 60 una delle serie più longeve di tutti i tempi da cui poi è derivato anche Magnum PI. Molto bella la trama ambientata nel metodo mafioso, un po affrettato il finale con un improbabile esplosione di un elicottero, d’altronde la serie è molto datata(stagioni dal 1968 al 1980); da non perdere assolutamente per tutti gli appassionati di polizieschi (come me malato :D ). Su rai2 dalle 1:25 in poi tutte le sere. Per chi volesse saperne di più di questa serie  e sul dietro le quinte ci sono interessanti aneddoti che un giorni posterò qui sul blog

Guida TV RAidue

 

 

 

 

 

 

La bandiera confederata – di Hazzard

us-csanv

Un po’ di tempo fa mentre postavo su Hazzard County Line mi è venuto a mente una certa somiglianza con la croce di Sant’andrea Scozzese. Girovagando un po su Internet ho trovato che deriva effettivamente da questa, molti coloni Europei immigrati nel Sud USA allora non USA in realtà, indipendenti, venivano dalla Scozia. C’è una certa somiglianza tra le zone del Sud USA ora e la Scozia, entrambe fanno dell’ottimo whisky, sia la terra che le foreste che l’acqua hanno caratteristiche molto simili per la coltura dell’orzo o del granturco con cui viene realizzato il suddetto. Più in particolare la bandiera che è disegnata sopra il Dodge Charger di Hazzard è la bandiera portata in battaglia dai confederati. Le tredici stelline rappresentano gli stati della confederazione, 11 + 2 di confine con l’Unione. Anni fa trovai su un mio atlante proprio la foto di questa ammainata dal Generale Lee che si arrese ad Appomatox se non erro che fu l’ultimo generale ad arrendersi.
In realtà la bandiera vera e propria degli stati confederati è questa, è stata cambiata diverse volte credo

cf2

 

Link utili

http://confederatewave.org

Southern Heritage Blog

 

E’ morto Ultimate Warrior – Jim Hellwig

Pur non seguendo il wrestling ne pur essendone appassionato ad inizio anni 90 talvolta lo seguivo, chi è che non lo ricorda. Vedrei il mondo del wrestling come un grande TF per cui vale la pena ricordarlo qui. Mi faceva ridere il modo in cui entrava sbatacchiando le corde del ring e poi il modo in cui si dava la carica prima delle sue immancabili vittorie :D in alcune sue recenti interviste parlava del modo col quale affrontava i vari incontri vendendo poco o nulla ai suoi avversari. Sul suo blog postava molto anche di politica. Si va ad aggiungere ai molti morti che si sono avuti per i wrestler anni 80 quasi tutti morti di infarto: Randy Savage, Curt Hennig, Hercules, Bam Bam Bigelow, Eddie Guerrero ecc purtroppo causa uso smodato di steroidi. Jim Hellwig al di la del fatto che il wrestling non è uno sport ha comunque segnato un’era per come affrontava gli incontri lasciando un buon segno a tutti noi sia appassionati che non di wrestling

Frank Mosca – Miami Vice (John Gotti)

Frank Mosca alias John Gotti

Qualche settimana fa ho visto, rivisto al solito, una bella puntata di Miami Vice della 4° stagione. Tra gli attori anche la bella Meg Foster ma non è certo di lei che voglio parlare. Mi vorrei soffermare sulla figura di Frank Mosca, il malavitoso protagonista di questa ed altre puntate della serie. Avete notato una certa somiglianza del personaggio con John Gotti il vero malavitoso dei Gambino scomparso da una quindicina d’anni ormai? Il personaggio fu tratteggiato bene anche dal Padrino III .

Ma direi che in Miami Vice si può dire anche meglio, per chi non lo conoscesse John Gotti lo invito a girovagare un po’ su Internet per capire che personaggio fosse, era un malavitoso che amava le telecamere, ben sapendo di essere inquadrato durante le intercettazioni si atteggiava sempre da attore e veniva sempre venuto ben vestito in pubblico, Frank Mosca il personaggio di Miami Vice lo ritrae appunto nel solito modo. Una delle imprese di John Gotti fu quella di far fuori il nuovo  capo dei Gambino a Natale nell’85 nel centro di New York per prenderne il posto in maniera plateale. Consiglio assolutamente la visione della puntata 4-01 di Miami Vice anche perchè il Padrino parte III è stato un vero flop. E per capire un po di mafia consiglio il libro di Joe Pistone(Donnie Brasco) anche per capire un po più della famiglia Gambino, chi non conosce Donnie Brasco alias Joe Pistone è da arrestare :D

Pistone Joseph – Donnie Brasco. La mia battaglia contro la mafia americana

David Huddleston

David Huddleston 

Stamani ho visto, rivisto come al solito, una delle puntate fondamentali di Magnum, anche se certamente una delle più fiacche, “Ritorno a casa”. Bah proprio ieri avevo caricato dei video divertenti in cui compariva proprio questo grande attore caratterista in cui qui interpreta il burbero patrigno di Magnum. Davvero un grande attore caratterista che ha recitato appunto anche in qualche film di Bud Spencer come “Nati con la camicia” e “I due superpiedi quasi piatti” il primo tra i miei preferiti della mitica coppia Italica :mrgreen: mi fa veramente morir dal ridere nella parte del capo dei servizi segreti. Ho guardato su imdb e ho visto che ha una cinematografia praticamente sterminata :)
Una delle anomalie che ho notato in questo film è che nella scena finale il fratello Joey di Magnum morto sulla tomba ha cognome Petersen, ma non era anche patrigno di Joey? mah veramente strano